venerdì 11 agosto 2017

Recensione: "Tutte le stelle del cielo" di Angela Contini

Buongiorno lettori! Come state? Oggi sono riuscita a scrivere la recensione di Tutte le stelle del cielo di Angela Contini a distanza di qualche giorno. Ho sentito infatti il bisogno di raccogliere i pensieri su questo libro e questo è ciò che ne è venuto fuori!



Tutte le stelle del cielo

di Angela Contini
Editore: Newton Compton ▪ Pagine: 283 ▪ Prezzo: 5,90 €
Data di pubblicazione: 4 maggio 2017
ACQUISTA CARTACEO
TRAMA: La vita di Kyle Hawkins è alla deriva. Quando viene arrestato per guida in stato d'ebbrezza, possesso di stupefacenti e tentata violenza su una ragazza, il padre lo spedisce nel Vermont ad aiutare il nonno, che ha un negozio di fiori. La provincia è l'inferno per Kyle che, senza amici, va nell'unico bar della cittadina a ubriacarsi; ma è proprio lì che lavora Katherine Hutchinson, la vicina di casa del nonno con mille problemi, innamorata di Kyle da sempre. Sarebbe meglio per entrambi stare lontani, ma Kathy è ancora attratta dal ragazzino di quattordici anni a cui ha dato il primo bacio, mentre l'attaccamento di Kyle alla ragazza diventa un modo per scacciare i suoi demoni...

L'AUTORE:
è nata in Germania ma è italianissima. Vive in un piccolo paesino con il marito e il figlio. Ama guardare serie TV, ascoltare musica e preparare dolci. La Newton Compton ha pubblicato Tutta la pioggia del cielo e Tutte le stelle del cielo.

LA MIA RECENSIONE:

A Kyle, perché tutte le stelle di questo cielo illuminino la tua via e tu non ti perda mai. Così saprai sempre dove andare.

Tutte le stelle del cielo è il nuovo romance di Angela Contini che ho conosciuto grazie alla saga Star Heroes Chronicles e Tutta la pioggia del cielo. Ho adorato questa autrice in tutte le salse, dal fantasy al romance e non potevo di certo perdermi questo libro.

Kyle, 28 anni, non ha ancora fatto ordine nella sua vita. Serate allo sbaraglio con l’alcol protagonista, possesso di droghe e vari arresti alle sue spalle. Lui, il figlio di un poliziotto. I suoi genitori non sapendo più come gestirlo, decidono di mandarlo per un anno a Pretty Creek, nel Vermont, da suo nonno. Proprio come quando era piccolo. La nuova vicina di casa è Katherine, la stessa ragazza che gli piaceva tanto quando aveva 14 anni. La vita di Katherine però è cambiata da quando erano solo ragazzi: ha un figlio, una madre molto malata di cui prendersi cura e un cuore solitario. Katherine e Kyle sono destinati ad incontrarsi di nuovo, una seconda possibilità per entrambi per curarsi e guarire le ferite più profonde.

I protagonisti di questa storia mi hanno conquistata. Inizialmente ho avuto qualche dubbio con Kyle. Mi chiedevo come fosse possibile a ventotto anni comportarsi come un sedicenne, ma la risposta è poi arrivata da sola. Kyle ne ha passate tante e con lo scorrere delle pagine ho iniziato a comprendere il suo personaggio a trecentosessanta gradi. Katherine è una ragazza piena di energie, positività e tanta, tanta forza. Un esempio. Qualcuno che alla fine ho ammirato. E’ incredibile come Angela abbia creato questi personaggi, così veri, così pieni.

Anche la storia mi è piaciuta, seppur semplice, non di certo scontata o banale. A mia sorpresa nella parte finale mi sono ritrovata con gli occhi lucidi ed è lì che ho pensato “wow”. Non pensavo di emozionarmi così.

Mi è piaciuto anche tutto ciò che ha fatto da cornice a questa storia d’amore: il negozio di fiori del nonno, la famiglia di Kyle e il rapporto con il padre, la piccola Petty Creek immersa nella neve, il negozio di pasticcini.
Un libro che scoppia di sentimenti, di vita vera, di seconde possibilità, di stelle che illuminano i percorsi più bui.

Valutazione:

Non mi resta che consigliarvi questa lettura e tutti i libri di questa autrice! *-*
Dreaming Fantasy

4 commenti:

  1. Che recensione magnifica. Grazie di cuore!

    RispondiElimina
  2. Ciao Leda! Mi fido sempre tanto delle tue recensioni. quindi non posso ignorare quest'autrice. Mi sa che coglierò il tuo consiglio letterario.
    Un abbraccio grande!

    RispondiElimina

Grazie per aver commentato!

GRAFICA E LAYOUT A CURA DI DAYDREAM DESIGN ©